Lunedì 25 Settembre 2017
100_3625
Pubblicato il 09 marzo 2013 da Marco Berni 0

Marco Berni arriva a Iditarod

Dopo diverse difficoltà Marco arriva nella città fantasma di Iditarod.

Le temperature alte per la media stagionale hanno rallentato il percorso di Berni, poiché la neve ha iniziato a sciogliersi e questo ha reso il percorso bagnato e scivoloso. Ci sono stati dei punti in cui il runner è sprofondato nella neve fino alle ginocchia. Non solo la neve ma anche il vento forte e la pioggia sono stati un grosso problema.

Tutti questi fattori hanno obbligato Marco, che in questo tratto ha avuto Beat Jegerlehner come compagno di viaggio, a sostare per la notte in un villaggio a 22 km da Iditarod, per poi ripartire la mattina seguente.

Nessun commento

Lascia un commento

Articoli simili